Apnee notturne e fumo sigaretta anticamera per aritmie, scompensi, fibrillazioni fino a ictus. Focus con il Dott. Giuseppe De Martino.

Apnee notturne e fumo sigaretta anticamera per aritmie, scompensi, fibrillazioni fino a ictus. Focus con il Dott. Giuseppe De Martino.
L’apnea non va più considerata un curioso e fastidioso disturbo del sonno. Può ritenersi una vera e propria condizione patologica con ripercussioni sulla pressione sanguigna e quindi sulle funzioni cardiovascolari? E fino a quali conseguenze?Cos’è una apnea notturna? E come deve regolarsi un paziente con questa sindrome? A chi rivolgersi? Al medico di famiglia? O a quali specialisti? E c’è un altro fenomeno correlato alla fibrillazione atriale, quello del fumo di sigaretta, che peggiora lo stato di salute di un paziente che magari è già stato sottoposto ad ablazione atriale. Di questo è di altro ci parla nel Focus il Dott. Giuseppe De Martino, cardiologo, aritmologo interventista della “Casa di Cura Salus” di Battipaglia. Per vedere il video clicca qui sotto 👇
Il video è disponibile qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *